uscite Baldini e Castoldi

Guardiola contro Mourinho, l’estetismo contro il pragmatismo, gli ideali contro la concretezza. Un duello che si rinnova ogni giorno, raccontato da Paolo Condò come fosse un romanzo, che ricalca valori da sempre in antitesi.


duellanti

I DUELLANTI

di Paolo Condò

Nell’aprile del 2011 il Barcellona e il Real Madrid si sfidano per quattro volte in soli diciotto giorni. Una partita di campionato, una di Copa del Rey e due incontri che decideranno quale delle due compagini spagnole andrà avanti in Champions League. Guardiola ha tutto dalla sua parte. Barcellona è il suo passato e il suo presente. È cresciuto in quel club e ha saputo sviluppare in maniera geniale e autonoma gli insegnamenti di Jordi Cruijf e dato un gioco unico, collettivo e totale alla sua squadra. Mourinho è arrivato al Real dopo l’annata trionfale del triplete interista. Ha strigliato lo spogliatoio, ne ha rotto l’equilibrio imponendosi come leader assoluto e sta tentando con tutte le sue forze di riportare i blancos alle loro antiche glorie. Entrambi hanno i propri soldati in campo. Piquè e Busquets sono l’orgoglio indipendentista catalano, Sergio Ramos la fedeltà alla corona di Spagna. Pepe è il killer freddo e spietato, Messi un ballerino velocissimo, imprendibile. Ognuno darà la vita per la propria squadra, in questa serie di incontri ravvicinatissimi che porteranno la tensione a livelli mai visti su un campo da calcio.


Dal medico che ha creato NutritionFacts.org, Sei quel che mangi rivela l’innovativa teoria scientifica su cui si basa l’unica dieta che può prevenire e rallentare molte delle cause di morte prematura e disabilità

sei quel che mangi

Sei quel che mangi

di Michael Greger

Ogni anno nel mondo milioni di persone muoiono a causa di problemi cardiocircolatori, forme tumorali, suicidio, Parkinson… Prendiamo farmaci diversi per ogni patologia, ma cosa succederebbe se ci fosse una «pillola» in grado di aiutare tutti, sempre, e sostanzialmente prevenire le malattie, anziché trattarle? Sì, la pillola magica esiste: è la vostra dieta. Casi di cancro alla prostata in famiglia? Iniziate a consumare semi di lino. Pressione alta? Il karkadè può essere più efficace dei farmaci (e non ha effetti collaterali). Problemi al fegato? Il caffè è un valido antinfiammatorio. E che dire degli infarti? Adottare una dieta a base di prodotti integrali di origine vegetale non solo previene le malattie cardiache, ma può perfino farle regredire. Sei quel che mangi si basa sull’idea che gli interventi nutrizionali e sullo stile di vita possono essere, a volte, più vantaggiosi ed efficaci rispetto all’assunzione di farmaci o ad altri approcci. E consentirebbero di vivere una vita più sana, più lunga e di risparmiare moltissimo! Seguendo i consigli del dottor Greger, tutti sostenuti da una forte evidenza scientifica, imparerete quali cibi mangiare e quali cambiamenti apportare al vostro stile di vita per vivere più a lungo.

Precedente Consigli di Scrittura per Esordienti - 12. I grandi scrittori consigliano... Successivo Premio Giuria Viareggio a PIA PERA: un ricordo della sua editor