prossime uscite Baldini e Castoldi

UNA VITA NELLA SCIENZA

una vita

«Un libro divertente e variegato, che racconta aspetti personali come gli effetti del premio Nobel sulla vita quotidiana, oltre ad affrontare questioni più strettamente scientifiche come l’immunologia o le prossime frontiere della ricerca.» Science 

Peter Doherty

Una vita nella scienza. Guida per vincere il Premio Nobel

In questo affascinante viaggio nel mondo della scienza, Peter Doherty, primo veterinario a cui l’Accademia di Svezia abbia conferito il Premio Nobel per la Medicina, ci racconta con una prosa divertente e sagace le straordinarie storie dei premi Nobel passati, offrendoci al contempo le sue considerazioni su alcuni dei cruciali dibattiti scientifici del nostro tempo, tra cui la sicurezza degli alimenti geneticamente modificati e le tensioni tra scienza e filosofia e scienza e religione. E conclude con alcuni preziosi consigli ai giovani scienziati su come vincere il premio Nobel; per ottenere il riconoscimento più ambito non basta studiare, occorre essere curiosi, persistenti, generosi, culturalmente consapevoli e ricercare continuamente prospettive differenti. perché, come sosteneva anche Feynman, essere troppo precisi non sempre è una buona idea.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DIO E CESARE

«La vera domanda della Modernità è come sia possibile coniugare la religione e la politica? Quale articolazione è possibile tra religione e diritti umani? Diverse sono state le risposte date a queste domande essenziali, a testimonianza del fatto che si è in un cantiere aperto, nel quale si continua a lavorare in maniera indefessa.» Adnane Mokrani

Gabriele Palasciano

Dio e Cesare. Storia ed evoluzione del rapporto tra religioni e politica 

Una serie di conversazioni su politica, religioni e mondo che, nella loro diversità e varietà, presentano la politica come un prisma con diverse facce illuminate da una sola luce. La speranza è che si possa cogliere l’unità dell’insieme e lasciare che questa luce si irradi. Il contesto nel quale ciò può compiersi è quello del dialogo, di cui avvertiamo tutti un bisogno radicale per uscire dalla conflittualità incontenibile che deriva dal non saper vivere la differenza, dal non sapere o dal non saper orientarsi.

Precedente Le sette vite di Sebastian Nabokov, di Franco Mimmi Successivo "Le Sorelle" di Claire Douglas